Turismo sostenibile: che cos'è e come viaggiare respondabile
Turismo eco sostenibile
GUIDE E CONSIGLI

Turismo eco sostenibile: che cos’è e come viaggiare responsabile

on
10 Dicembre 2019

Viaggiare è la cosa che più ci piace fare, quella che ci da soddisfazione, che ci fa svegliare al mattino col sorriso e ci fa andare oltre i confini dell’immaginazione. Ma se ci fosse altro? Se con il nostro vagare nuocessimo all’ambiente che ci circonda? Come possiamo salvaguardare la natura che tanto amiamo? Ecco che nasce il turismo eco sostenibile, un modo sicuro per viaggiare in maniera responsabile.

turismo eco sostenibile cos'è -

Che cos’è il turismo eco sostenibile?

Il turismo eco sostenibile è quel movimento che permette a viaggiatori di tutto il mondo di spostarsi e visitare luoghi, vicino o lontani da casa propria, senza nuocere alla salute dell’ambiente e della popolazione locale.

Fare del turismo eco sostenibile significa quindi:

  • salvaguardare la cultura del popolo ospitante in tutte le sue sfaccettature: rispettare i loro usi e costumi e cercare di intaccare il meno possibile l’autenticità del luogo;
  • non distruggere l’ambiente circostante in nessun modo: evitare l’inquinamento atmosferico e ridurre al minimo gli sprechi.
turismo eco sostenibile cos'è

Come viaggiare responsabile?

  • Alloggiare in strutture eco sostenibili che abbiano il minor impatto possibile sull’ambiente autoctono;
  • Prediligere attività gestite o guidate da persone del posto e non da multinazionali o catene alberghiere;
  • Evitare di inquinare le spiagge, le foreste e le montagne lasciando cartacce e rifiuti per terra;
  • Aiutare, quando possibile, a ripulire le spiagge e le zone inquinate dalla plastica e dagli oggetti lasciati incustoditi da persone incivili;
  • Cercare un contatto diretto con la popolazione del luogo, parlare con loro e farsi raccontare storie autentiche sulla terra che state visitando
  • Non giudicare, non avere pregiudizi e accettare pregi e difetti della cultura che vi sta ospitando, solo così potrete avere un’esperienza autentica;
  • Scegliere mezzi di trasporto non altamente inquinanti o comunque tipici del luogo;
  • Non accettare attività che coinvolgano lo sfruttamento degli animali: evitate di cavalcare gli elefanti in Tailandia o accarezzare tigri in gabbia ma scegliete di visitare santuari e zone in cui si salvaguardi la loro salute e libertà;
  • Contribuire alla realizzazione di progetti benefici che aiutino le popolazioni del luogo.
turismo eco sostenibile cos'è

Turismo eco sostenibile: il Progetto Kihinee

Abbiamo deciso di aderire ad un progetto alternativo, fatto di donne che sognano un mondo migliore e un turismo etico, sostenibile e che aiuti le popolazioni locali.

Che cos’è Kihinee?

Il Progetto Kihinee nasce per offrire ai viaggiatori italiani un modo diverso di fare turismo. Le nostre destinazioni principali sono Maldive e Kenya, dove le nostre consulenti vivono e realizzano itinerari e partnership con le attività locali.

Come funzionano i viaggi con Kihinee?

Chi viaggia con Kihinee sceglie di avere un’esperienza immersiva e diretta nella realtà locale. Il viaggiatore avrà quindi la possibilità di vivere in guest house gestite da persone locali, ascoltare storie autentiche, vivere assieme a loro la vita di ogni giorno, stare a contatto con natura incontaminata e animali in libertà senza mai nuocere sulla loro salute.

Inoltre, per ogni viaggio acquistato, il progetto Kihinee devolverà una parte del ricavato ad un progetto benefico. Sia alle Maldive che in Kenya abbiamo in progetto la costruzione di una scuola, l’acquisto di materiale didattico e tanto altro ancora.

Come viaggiare con Kihinee?

Contattaci in privato oppure scrivici direttamente sul sito di Kihinee per avere maggiori informazioni. Costruiremo un itinerario incentrato sulle tue necessità, per regalarti una esperienza autentica e 100% alternativa e eco sostenibile.

A breve tante novità e progetti per poter viaggiare con noi.


Ti è piaciuto l’articolo? Pinnalo!

turismo eco sostenibile

TAGS
RELATED POSTS
3 Comments
  1. Rispondi

    viaggiapiccoli

    16 Dicembre 2019

    Crediamo fortemente nel turismo ecosostenibile essendo due genitori oltre che due viaggiatori. Bellisisma questo progetto di Kihinee che investe anche sul territorio . Meraviglioso!!!!

  2. Rispondi

    Cristina

    17 Dicembre 2019

    Credo fortemente nel turismo sostenibile ma purtroppo spesso vedo turisti più che viaggiatori che se ne fregano del paese che visitano anche perché forse si è in vacanza e nonnsi vuole approfondire il contesto.
    Bel progetto, mi piacerebbe seguirlo per il kenia dove voglio sempre tornare!

  3. Rispondi

    Raffaella

    18 Dicembre 2019

    Il turismo eco sostenibile dovrebbe essere un impegno di tutti, non solo di chi visita, ma anche di chi ospita. Grazie di questi spunti.

LEAVE A COMMENT